Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)

Etichette per l'identificazione dei prodotti pericolosi

Bisogno di aiuto? Bisogno di aiuto? Come etichettare i prodotti pericolosi? Per assicurare l'identificazione dei vostri prodotti chimici/pericolosi, Seton vi propone una larga gamma di etichette e pittogrammi omologati CLP e GHS. Troverete differenti tipi di etichette e cartelli per prodotti pericolosi, dotati di diversi pittogrammi secondo il tipo di merce trasportata.

Prodotti 1-92 di 103

Acquista per Ordina per

Griglia Lista

  1. 1
  2. 2

Etichette per l'identificazione dei prodotti pericolosi


È importante etichettare i prodotti chimici in conformità con le normative vigenti. L'etichettatura fornisce informazioni su come trattare i prodotti in questione e riduce il rischio di incidenti gravi.

Cos'è il regolamento CLP?

CLP significa «Classification, Labelling and Packaging» o «Classificazione, Etichettatura e Imballaggio» e rende possibile l'applicazione del sistema globale armonizzato (GHS) in Europa nei settori del lavoro e del consumo. L'obiettivo principale di questo sistema è di facilitare il commercio internazionale dei prodotti chimici garantendo il livello esistente di protezione dell'ambiente e della salute.
Il sistema CLP creato il 16 Dicembre 2008, entrato in vigore il 20 gennaio 2009 e diventato obbligatorio a partire dal 1 Dicembre 2010 per le sostanze e dal 1 Giugno 2015 per le miscele, riprende per la maggior parte le disposizioni del GHS (previsto per diventare l'unico sistema a livello mondiale).
Questi due sistemi hanno reso possibile l'armonizzazione delle etichette, risultato dei precedenti sistemi, per evitare qualsiasi confusione durante i trasporti internazionali e lo stoccaggio. Così, sono stati previsti dei nuovi pittogrammi CLP e pittogrammi GHS, con fondo bianco e pittogramma nero e un contorno rosso al posto delle etichette arancioni con pittogrammi neri utilizzati dal precedente sistema europeo.
Vi invitiamo a scoprire di più su questo sistema grazie alla nostra pagina d'informazione dedicata al regolamento CLP.

Quali informazioni trasmettono le etichette omologate secondo i sistemi CLP e GHS?

Le etichette omologate CLP e GHS rendono il trasporto e lo stoccaggio delle merci meno pericoloso e ricoprono quattro ruoli ben determinati:

  • Limitano la confusione e gli errori di manipolazione.

  • Forniscono indicazioni sulla procedura da seguire in caso di incidente.

  • Aiutano per lo stoccaggio e l'eliminazione del prodotto.

  • Aiutano ad individuare e valutare il rischio e organizzare la prevenzione.


Scegliete i pittogrammi CLP e GHS che precisano la natura del pericolo potenziale e limitate subito i rischi di incidente grazie alla prevenzione. Infatti, grazie ad essi, faciliterete la manipolazione o lo stoccaggio dei materiali chimici.
In questa gamma, troverete tutto il necessario per l'etichettatura dei vostri prodotti chimici pericolosi. Ogni etichetta presenta un pittogramma adatto al prodotto in questione, avvertendo così le persone interessate dei rischi inerenti.

Prodotti complementari - Etichette per l'identificazione dei prodotti pericolosi


Al fine di trasportare la vostra merce pericolosa in totale sicurezza e in conformità con la normativa vigente, ritrovate la nostra gamma dedicata all'attrezzatura e alla segnaletica per il trasporto dei prodotti pericolosi.

Minimizzate i rischi ai quali sono esposti i vostri dipendenti, mettendo a loro disposizione dei Dispositivi di protezione individuale - DPI adeguati e degli Assorbenti per Prodotti chimici e Liquidi pericolosi per gestire eventuali sversamenti.

Per segnalare i fluidi circolanti nei vostri condotti e la direzione del flusso, consultate anche la nostra ampia gamma di Etichette per tubazioni - CLP .

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi