Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)

Segnaletica luminosa per cantiere e veicoli

Bisogno di aiuto? Bisogno di aiuto? Come aumentare la visibilità di cantieri e veicoli? I cantieri, fissi o mobili, sono di natura temporanea e richiedono una segnalazione adeguata, per esempio tramite una segnaletica luminosa lampeggiante o fissa. Anche i veicoli che operano sulle strade o nelle aree di lavoro di un cantiere devono essere muniti di un'adeguata segnaletica che ne aumenti la visibilità anche al buio, per esempio utilizzando dei nastri segnaletici adesivi retroriflettenti e fotoluminescenti.
L'utilizzo di questo materiale garantisce l'alta visibilità di cantieri, mezzi operativi e veicoli, per una maggiore sicurezza delle zone a rischio. Scegliete subito la segnaletica luminosa adeguata alle vostre esigenze nella nostra gamma!

6 oggetto(i)

Acquista per Ordina per

Griglia Lista

FAQ - Segnaletica luminosa per cantiere e veicoli


Un cantiere rischia di modificare le abitudini di guida e perturba le condizioni del traffico. Per questo motivo, è importante essere vigilanti sulla sicurezza.
Per fluidificare la circolazione in prossimità della zona di lavori, installare una segnaletica adeguata e temporanea diventa necessario se non obbligatorio.
Allo stesso modo, i mezzi che entrano ed escono da un cantiere con carichi sporgenti e che rappresentano un ostacolo o pericolo per una circolazione sicura degli altri veicoli devono essere dotati di sistemi di segnalazione adeguati, che ne aumentino la visibilità, specialmente al buio, e riducano significativamente il rischio di incidenti.

Perché è importante la segnaletica luminosa in un cantiere?

Le circostanze nelle quali una segnaletica luminosa da cantiere è indispensabile sono estremamente frequenti. Quale che sia la disposizione del cantiere, che si tratti di un cantiere fisso o mobile, esso deve comportare una segnalazione chiara e adeguata, anche al fine di guidare sia il vostro personale che gli altri utilizzatori. Ma nel caso in cui la delimitazione del vostro cantiere invade una strada restringendo la carreggiata, occorre informare gli automobilisti e, se necessario, mettere in atto un transito alternato, come per esempio a mezzo di segnali appositi o semafori.

Cosa dice la legge?

Il D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro) affida al datore di lavoro l’obbligo di predisporre «l’accesso e la recinzione del cantiere con modalità chiaramente visibili e individuabili». (art. 96, comma 1, lettera b)
Per i cantieri stradali o che hanno accesso ad una strada e per i veicoli che vi circolano, si applica il Nuovo Codice della Strada (D.Lgs. 285/1992) e il regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo Codice della Strada (D.P.R. 495/1992).

Segnalazione del cantiere

Per quanto riguarda la segnalazione dei cantieri e per una buona visibilità notturna, il D.P.R. 495/1992 dispone che: «I lavori ed i depositi su strada e i relativi cantieri devono essere dotati di sistemi di segnalamento temporaneo mediante l'impiego di specifici segnali previsti dal presente regolamento ed autorizzati dall'ente proprietario». (Art. 30, comma 1) e «in prossimità di cantieri fissi o mobili, anche se di manutenzione, deve essere installato il segnale LAVORI corredato da pannello integrativo indicante l'estesa del cantiere quando il tratto di strada interessato sia più lungo di 100 m. Il solo segnale LAVORI non può sostituire gli altri mezzi segnaletici [...] riguardanti la sicurezza della circolazione in presenza di cantieri stradali». (art. 31 comma 2)
Inoltre «ad integrazione della visibilità dei mezzi segnaletici rifrangenti o in loro sostituzione, possono essere impiegati dispositivi luminosi a luce gialla. Durante le ore notturne ed in tutti i casi di scarsa visibilità, le barriere di testata delle zone di lavoro devono essere munite di idonei apparati luminosi di colore rosso a luce fissa. Il segnale "LAVORI" deve essere munito di analogo apparato luminoso di colore rosso a luce fissa». (art. 36, comma 6)
«Lo sbarramento obliquo che precede eventualmente la zona di lavoro deve essere integrato da dispositivi a luce gialla lampeggiante [...]» e «i margini longitudinali della zona di lavoro possono essere integrati con analoghi dispositivi a luce gialla fissa». (art. 36, comma 7 e 8)
Per la sicurezza dei pedoni, i cantieri edili, gli scavi i mezzi e le macchine operatrici devono sempre essere delimitati con barriere e recinzioni, le quali «devono essere segnalate con luci rosse fisse e dispositivi rifrangenti [...]». (art. 40, comma 3)

Segnalazione dei veicoli

Per quanto riguarda la segnalazione dei veicoli operativi, il D.P.R. 495/1992 dispone che:
«I veicoli operativi, i macchinari e i mezzi d'opera impiegati per i lavori o per la manutenzione stradale, fermi od in movimento se esposti al traffico, devono portare posteriormente un pannello a strisce bianche e rosse, integrato da un segnale di PASSAGGIO OBBLIGATORIO con freccia orientata verso il lato dove il veicolo può essere superato [...]. Questo tipo di segnalazione deve essere usato anche dai veicoli che per la natura del carico o la massa o l'ingombro devono procedere a velocità particolarmente ridotta. In questi casi, detti veicoli devono essere equipaggiati con una o più luci gialle lampeggianti».(art. 38, comma 1)

Segnalazione delle persone al lavoro

La norma prevede che le persone che operano in un cantiere o in prossimità di una strada in cui circolano dei veicoli, devono essere opportunamente protette e rese ben visibili giorno e notte «mediante indumenti di lavoro fluorescenti e rifrangenti» che devono «essere realizzati con tessuto di base fluorescente di colore arancio o giallo o rosso con applicazione di fasce rifrangenti di colore bianco argento». (art. 37, commi 1 e 2)
Nella nostra gamma, troverete dei gilet ad alta visibilità per garantire agli addetti ai lavori sulla strada la loro visibilità e sicurezza, e tutti i dispositivi di protezione individuale (DPI) indispensabili per la sicurezza dei vostri dipendenti.

Quale tipo di segnaletica scegliere?

Nella nostra gamma, sono disponibili diversi tipi di segnaletica luminosa che potranno adattarsi alle vostre diverse esigenze.
  • Lampada da cantiere allo xeno: la lampada lampeggiante allo xeno consente di effettuare una segnalazione luminosa tramite una luce gialla intermittente. Può essere fissata sulla recinzione di un cantiere o su un paletto. Vi proponiamo anche un modello di lampada di segnalazione a una o due facciate da installare sui coni stradali o da tenere in mano.

  • Nastri segnaletici retroriflettenti e fotoluminescenti: disponibili in versione riflettente e fotoluminescente per segnalare veicoli, pali e altri ostacoli anche al buio e in caso di nebbia. Possono essere applicati anche sugli indumenti delle persone che effettuano l’intervento in un cantiere, al fine di renderle più visibili.

  • Bastone luminoso fluorescente a LED: il bastone luminoso fluorescente svolge una duplice funzione: tenuto in mano può essere utilizzato per regolare il traffico in una zona di lavori o per segnalare un pericolo agli automobilisti oppure può essere fissato nella parte superiore di un cono stradale, svolgendo la funzione di una lampada da cantiere. Disponibile anche con luce rossa, può essere utilizzato con modalità luce continua o lampeggiante.

Alcune lampade da cantiere si adattano sui coni stradali, consentendo di delimitare una zona pericolosa o un’area di lavori, rendendola ben visibile. È il caso della nostra lampada di sicurezza a LED Skipper™. Per un’uniformità visiva sufficiente, si raccomanda di lasciare una distanza tra i paletti di delimitazione o i coni stradali non superiore a tre volte l’altezza delle lampade.

Prodotti complementari - Nastri segnaletici da cantiere


Per bloccare, delimitare e segnalare rapidamente e facilmente le aree di lavoro a basso rischio, scoprite la nostra gamma di nastri segnaletici.

Potrete anche delimitare una zona di lavori con rischio più alto grazie alle nostre e recinzioni da cantiere e ai nostri delineatori stradali, per un sistema di segnalazione più solido contro i rischi di intrusione, utilizzando una vernice temporanea per cantiere per realizzare una segnaletica orizzontale temporanea.

I veicoli devono essere avvertiti che si avvicinano ad una zona di lavori con dei cartelli “Lavori in corso” e la loro velocità regolata associandovi dei cartelli che indicano la velocità massima consentita, come i nostri cartelli di circolazione personalizzabili online.

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi