Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)

Antiscivolo

Bisogno di aiuto? Bisogno di aiuto? Come scegliere il mio antiscivolo? In Europa scivolate e cadute rappresentano la prima causa di incidente (66%) che comporta un’assenza dal lavoro. Inciampare, scivolare, perdere l’equilibrio sul luogo di lavoro può succedere a chiunque. Le cadute in piano possono talvolta essere mortali. Per eliminare questo rischio, Seton vi propone un’ampia gamma di prodotti antiscivolo, che vi consentirà di mettere in sicurezza il vostro luogo di lavoro.

82 prodotti

Acquista per Ordina per

Griglia Lista

Acquista per :
Adesivo  
Si(35)
No(16)
Antiscivolo  
Elevato(42)
Medio(24)
Estremo(8)
Basso(6)
Materiale  
Alluminio(13)
PVC(9)
Acciaio inossidabile(6)
Particelle abrasive su pellicola in ossido di alluminio(4)
Vinile, caucciù e plastica(3)
Fibra di vetro(2)
Acciaio galvanizzato(2)
Resina alchidica/Caucciù(1)
TPU(1)
Neoprene(1)
Resina epossidica bicomponente(1)
Plastica(1)
Resina epossidica(1)
Resina epossidica monocomponente con granuli di silicio(1)
Resina epossidica bicomponente con granuli di ossido di alluminio(1)
Resina poliestere(1)
Alluminio/PVC(1)
Caucciù(1)
Plastica rinforzata con vetro(1)
Metallo(1)
Acciaio(1)
  1. 1
  2. 2
  3. 3

FAQ - Antiscivolo

Vari studi europei mostrano che le cadute e gli scivolamenti sul luogo di lavoro rappresentano la prima causa di di infortunio sul lavoro, che comporta delle assenze dal lavoro superiori a tre giorni. A livello nazionale le cadute in piano rappresentano la terza causa di infortunio in tutti i settori produttivi.

Cosa dice la legge sui rischi di caduta in piano?

Dal punto di vista normativo, il D.Lgs. 09 aprile 2008 n. 81 (Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro) detta le disposizioni da adottare per prevenire i rischi di caduta in piano da scivolamento. Inoltre, nell'allegato XXIV stabilisce, tra l'altro, che «la segnaletica per i rischi di urto contro ostacoli e di caduta delle persone deve essere di tipo permanente e costituita da un colore di sicurezza o da cartelli».
La Direttiva 89/654/CEE stipula che se dei lavoratori sono impiegati in posti di lavoro all'esterno, questi ultimi devono essere, per quanto possibile, strutturati in modo che i lavoratori «non possano scivolare o cadere».

Secondo la Direttiva 89/391 CEE (art. 6 comma 2) «Il datore di lavoro deve provvedere costantemente all'aggiornamento delle misure necessarie per la protezione della sicurezza e della salute dei lavoratori [...] per tener conto dei mutamenti di circostanze e mirare al miglioramento delle situazioni esistenti». Egli deve inoltre:
«b) valutare i rischi che non possono essere evitati;
c) combattere i rischi alla fonte;
[...]
f) sostituire ciò che è pericoloso con ciò che non è pericoloso o che è meno pericoloso».

Un incidente causato da una scivolata o una caduta può costare caro a un’azienda. Nel migliore dei casi, il vostro dipendente sarà assente dal lavoro per diversi giorni. Nel caso in cui la vittima di una scivolata o caduta sia un visitatore, egli ha il diritto di fare una denuncia e di richiedere i danni. Evitate costi inutili per la vostra azienda, rendete sicuri i vostri locali e attrezzateli subito con degli antiscivolo adeguati!

Come limitare le cadute in piano?

Prevenire in modo duraturo i rischi di infortunio da caduta in piano richiede di prendere in considerazione le caratteristiche dell’attività di lavoro e dell’ambiente, ricercando all’interno dell’azienda le possibili cause di incidente (materiali non idonei, caratteristiche della mansione, ecc. …). A tal fine, risulta essenziale:

  • Valutare i rischi: Analisi ergonomica e a posteriori degli incidenti che consentono di identificare i fattori di rischio dell’azienda.
  • Informare/Sensibilizzare: È importante sensibilizzare i dipendenti al rischio di incidenti e informare sulle misure di sicurezza da prendere per evitare qualsiasi caduta.
  • Mettere in sicurezza: Esiste uno stretto rapporto tra scivolosità delle pavimentazioni e rischi di caduta. Per questo, è essenziale organizzare le zone a rischio con dei prodotti antiscivolo adatti al vostro ambiente di lavoro (tappeti, profili per gradini, rivestimenti antiscivolo per pavimenti, vernici, …).
  • Segnalare: La maggior parte degli incidenti si verifica in zone di pericolo non segnalate. Per questo, è importante delimitare o segnalare gli ostacoli, zone umide, gradini pericolosi, pavimenti scivolosi o dislivelli.

Cadute in piano: quali i rischi e come prevenirli?

Le superfici e i pavimenti lisci esposti a pioggia, neve e ghiaccio sono la causa più frequente di cadute in piano. Ci sono inoltre alcuni fattori che favoriscono il rischio di caduta in piano, per i quali esistono delle possibili soluzioni:

  • Cattiva aderenza e scivolosità del pavimento: rendere antiscivolo il pavimento delle zone di accesso al lavoro, con i prodotti antiscivolo più idonei. I nostri antiscivolo esistono in diverse forme, per adattarsi a qualsiasi configurazione e rendere sicuri tutti i luoghi in cui è presente un rischio di scivolate e cadute.
  • Pavimento irregolare o in cattivo stato: Assicurarsi che il pavimento sia in buono stato e ripararlo se necessario, per esempio con i nostri rivestimenti e asfalto a freddo.
  • Ostacoli imprevisti: Mantenere il luogo di lavoro pulito e in ordine.
  • Cavi lasciati liberi nel pavimento: Ricorrere all’utilizzo di pedane e canaline passacavi per evitare inciampi e cadute.
  • Calzature non adatte: Fornire ai dipendenti delle scarpe con suola antiscivolo adeguate all’ambiente di lavoro e al livello di scivolosità del pavimento.

Altre possibili cause di caduta in piano sono attribuibili a fattori personali o legati all’organizzazione del lavoro: personale che svolge più mansioni allo stesso tempo, lavori effettuati in stato d’urgenza, fattori personali, quali il mancato rispetto delle misure di sicurezza o la mancanza di concentrazione. Qualunque sia la causa, è bene segnalare adeguatamente il rischio di caduta in piano con dei cartelli pericolo di scivolata/caduta.

Guida all’acquisto - Come scegliere il proprio antiscivolo?

Numerosi prodotti antiscivolo sono a vostra disposizione per minimizzare il rischio di caduta in piano. Seton vi presenta una guida all’acquisto per scegliere l’antiscivolo più adatto alle vostre esigenze e al vostro ambiente di lavoro.

Tipi di antiscivolo: adesivo o non adesivo?

Il tipo di protezione antiscivolo più adatto dipende, tra le altre cose, dall’ambiente in cui deve essere utilizzato. Per esempio, non tutte le protezioni antiscivolo possono essere utilizzate all’esterno. Allo stesso modo, alcuni prodotti non si adattano a tutte le superfici.

Gli antiscivolo adesivi sono facili da applicare. Essi consentono di mettere in sicurezza pavimenti e scale con uno sforzo minimo da parte vostra. Tuttavia, essi non aderiscono a tutte le superfici.

Gli antiscivolo non adesivi possono essere utilizzati ovunque. Le proprietà e le condizioni della superficie di applicazione non sono importanti, perché questi antiscivolo si fissano tramite viti su qualsiasi superficie.

Interno Esterno Tipo di superficie
Antiscivolo adesivi Legno, vernici, plastica, metallo verniciato, vetro, cemento poroso o verniciato, marmo, piastrelle
Antiscivolo non adesivi Tutti i tipi di pavimento

Antiscivolo adesivi

Antiscivolo adesivi

Le strisce antiscivolo adesive sono utilizzate principalmente come rivestimento antiscivolo in ambiente interno. Esse si adattano a molti tipi di superficie: intorno a macchinari, scale, ingressi, rampe, scale … Potete anche installarle sulle superfici porose, preparando preventivamente la superficie con un primer. Esse sono disponibili in rotolo e pretagliate. Il confezionamento in rotolo vi consente di determinare la lunghezza di cui avete bisogno, adattando le dimensioni della vostra striscia antiscivolo alla vostra superficie.

Vantaggi e svantaggi

Facili e rapide da applicare senza bisogno di attrezzi. Subito calpestabili.

Non adatte per l’esterno e per le condizioni difficili (superfici in legno, lavaggi industriali, condizioni industriali difficili, come proiezioni di olio, trucioli di metallo, ecc.).

Pittogramma antiscivolo

Un tipo particolare di antiscivolo adesivo è rappresentato dai pittogrammi antiscivolo. Principalmente utilizzati in magazzino, sono dotati di proprietà antiscivolo estremamente elevate, essi sono adatti per far fronte ad un traffico intenso, ma resistono anche all’abrasione e alle temperature estreme. Questi pittogrammi adesivi per pavimento consentono di informare personale e visitatori su eventuali pericoli, obblighi o divieti, ma anche di proteggere contro le scivolate. Disponibili anche in versione fotoluminescente, per garantire la sicurezza in zone buie e poco illuminate.

Vantaggi e svantaggi

Doppia funzione: protezione antiscivolo e segnalazione del pericolo. Facili da applicare senza attrezzi.

Non adatti su pavimenti molto ruvidi, irregolari e con crepe.

Antiscivolo da fissare con viti

Lastra antiscivolo

Le lastre antiscivolo sono concepite per un uso sia all’interno che all’esterno. Possono essere utilizzate su tutte le superfici sulle quali non può essere fissato un adesivo (alcuni tipi di legno, superfici ruvide …). Per rendere sicuri i diversi ambienti di lavoro all’interno dei vostri locali, Seton mette a vostra disposizione vari materiali resistenti, quali alluminio, fibra di vetro e acciaio inossidabile. Le lastre antiscivolo rappresentano un rivestimento antiscivolo per pavimenti duraturo e pratico da posare.

Vantaggi e svantaggi

Possono essere usate ovunque (interno/esterno) e sono calpestabili subito dopo la posa.

Richiedono l’uso di attrezzi per praticare dei fori e fissarle con viti.

I profili antiscivolo per scale sono particolarmente adatti per mettere in sicurezza i gradini delle scale, sia all’interno che all’esterno. La loro forma ad angolo consente di adattarli perfettamente ai gradini e di installarli facilmente su una superficie piana tramite viti o colla. Sia i profili che le lastre per gradini sono realizzati per la maggior parte in alluminio e acciaio inossidabile.

Profilo antiscivolo gradini

I profili antiscivolo per gradini ricoprono gli spigoli dei gradini e proteggono contro le scivolate su scale ripide, sia all’interno che all’esterno.

Lastra antiscivolo

I profili antiscivolo a «L» hanno il lato superiore più largo che ricopre la pedata del gradino.

Vantaggi e svantaggi

Offrono una migliore protezione antiscivolo dei gradini, sia all’interno che all’esterno.

Richiedono l’uso di attrezzi e un tempo più lungo, in caso di posa con viti.

Vernice antiscivolo

La vernice antiscivolo

La vernice antiscivolo, utilizzata come rivestimento antiscivolo all’interno e all’esterno, è capace di resistere alle intemperie ma anche al traffico di veicoli e macchinari. Essa si adatta perfettamente alle zone larghe, come quelle di parcheggi e magazzini. La vernice antiscivolo consente di marcare superfici di qualsiasi lunghezza e forma. Tuttavia, essa necessita di guanti e di una maschera di protezione delle vie respiratorie per essere applicata e richiede un tempo di asciugatura, a differenza delle strisce adesive.

Vantaggi e svantaggi

Possibilità di ricoprire rapidamente ampie superfici, all'interno e all'esterno.

Bisogno di attrezzi per la posa. Tempi di asciugatura da rispettare. Problemi di odore specie se a base di solventi.

Antiscivolo con o senza particelle abrasive?

Un altro aspetto da considerare quando si sceglie un antiscivolo è se sia opportuno ricorrere a un prodotto con particelle abrasive o no. Va ricordato infatti che un prodotto abrasivo rilascia particelle a seguito del passaggio e dello sfregamento. Se l’antiscivolo deve essere installato in un ambiente in cui il rilascio di particelle abrasive può risultare inopportuno, se non addirittura nocivo (industria alimentare, meccanica di precisione, ecc.), i nostri prodotti Easy Clean si riveleranno i più adeguati.

Questa famiglia di prodotti è indicata anche per le superfici delicate, come quelle in legno verniciato, che potrebbero essere graffiate da un antiscivolo abrasivo. Inoltre, questi antiscivolo, come indica il nome stesso, sono più facili da pulire, perché non trattengono alcuna fibra, per cui si rivelano ideali per gli ambienti che devono essere puliti con cura (ospedali, asili, …).

Resistenza allo scivolamento

Esistono diversi metodi per misurare la resistenza allo scivolamento di un prodotto e la scelta di uno o dell’altro dipende dal produttore. Ciò rende difficile confrontare i prodotti tra loro. Per aiutarvi a scegliere quello giusto, abbiamo creato una scala che specifica il potere antiscivolo dei nostri prodotti secondo 4 livelli, passando da una bassa protezione, per gli ambienti in cui esiste un basso rischio di scivolamento, a una protezione estrema in luoghi con rischio di scivolamento molto elevato:

Diversi colori disponibili

Al di là del tipo di antiscivolo, Seton vi propone un’ampia scelta di colori:

  • Strisce antiscivolo adesive “giallo pubblico”: una miscela di giallo e nero, che garantisce un’elevata visibilità e si sporca poco. Un’alternativa perfetta ai classici antiscivolo gialli, ideale per i luoghi a passaggio frequente.
  • Strisce antiscivolo adesive GlitterGrip: un'alternativa perfetta quando serve un dispositivo antiscivolo ben visibile ed estetico allo stesso tempo.
  • Antiscivolo in colori visibili e contrastanti: i nostri antiscivolo sono disponibili in colori vivi e contrastanti (giallo, giallo/nero, bianco/rosso) con doppia funzione: antiscivolo e di segnalazione di zone pericolose.
  • Ritroverete, inoltre, degli antiscivolo fotoluminescenti, che in presenza di luce assorbono i fotoni, emettendo al buio la luce accumulata. Ideali per rendere sicure le uscite di emergenza.
  • Sono disponibili anche degli antiscivolo colorati, che si riveleranno estremamente utili se desiderate creare un codice colore dove necessario, offrendo al contempo un potere antiscivolo elevato.

Prodotti complementari - Antiscivolo

Per facilitare la posa dei vostri prodotti antiscivolo adesivi, vi proponiamo degli accessori per la posa e la preparazione della superficie di applicazione (sgrassatore, primer e attrezzi di posa).

Per prevenire le cadute in piano in ambienti con presenza di olio e prodotti chimici, ritrovate la nostra gamma di prodotti per la gestione dei prodotti pericolosi, come per esempio i nostri assorbenti per oli e idrocarburi.

Le superfici bagnate o con presenza di olio, rappresentano una delle cause principali di scivolate e cadute in piano. Per questo motivo, i pavimenti scivolosi devono essere segnalati chiaramente, grazie a dei cavalletti di segnalazione del pericolo.

Pensate anche a proteggervi di fronte al rischio di ferite da impatto, grazie ai nostri paracolpi di protezione e profili antiurto, per prevenire gli incidenti causati da spigoli vivi e i bordi taglienti.

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi