Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)

Scarpe antinfortunistiche S2

Bisogno di aiuto? Bisogno di aiuto? Quali requisiti per le scarpe antinfortunistiche S2? Se svolgete un’attività lavorativa in un ambiente con un livello di umidità elevato e in presenza di oli minerali e idrocarburi, Seton vi propone delle scarpe antinfortunistiche S2 di ottima qualità. Dotate di tomaia idrorepellente, queste scarpe di sicurezza vi offriranno la garanzia di una protezione profonda dei vostri piedi, mantenendoli asciutti in caso di attività lavorative all’esterno.

4 oggetto(i)

Acquista per Ordina per

Griglia Lista

FAQ - Scarpe antinfortunistiche S2


Per prevenire eventuali incidenti o ferite ai piedi, l'utilizzo di scarpe antinfortunistiche è obbligatorio per numerose attività lavorative a rischio. Se lavorate in un ambiente umido e con presenza di olio, di sicuro non vorrete ritrovarvi con i piedi umidi alla fine della giornata. Mettere due paia di calze non rappresenta una soluzione. Ciò di cui avete bisogno sono delle buone scarpe di sicurezza. A tal fine, Seton mette a vostra disposizione delle scarpe antinfortunistiche S2 che rispondono a queste esigenze, offrendo il massimo comfort, un alto livello di protezione e un design sportivo.

Quali sono le caratteristiche delle scarpe antinfortunistiche S2?

Le scarpe antinfortunistiche S2 possiedono tutti i requisiti minimi previsti dalla norma EN ISO 20345 per la Scarpe antinfortunistiche S1 , senza la soletta con lamina antiperforazione tipica delle scarpe S1P, ma con in più una tomaia resistente all’acqua.
Riassumendo, i requisiti minimi della scarpe antinfortunistiche S2 comprendono:
  • Puntale di sicurezza resistente agli urti fino a 200 joule.

  • Proprietà antiscivolo (SRA/SRB/SRC).

  • Resistenza della suola a oli e idrocarburi (FO).

  • Suola antistatica (A), anatomica e resistente all'abrasione.

  • Assorbimento dell’energia a livello del tallone (E).

  • Impermeabilità della tomaia (WRU).

La tomaia delle scarpe di sicurezza S2 è in pelle o materiale simile e deve essere idrorepellente, per consentirne la resistenza in acqua senza che essa penetri nella calzatura.
Per un confronto sulle caratteristiche delle diverse classi di sicurezza, ritrovate la nostra pagina dedicata alle scarpe antinfortunistiche.

Quale utilizzo per le scarpe antinfortunistiche S2?

Come già precisato, una caratteristica distintiva delle scarpe antinfortunistiche S2 è la tomaia idrorepellente. L’acqua a contatto con queste scarpe scivola. Per questo motivo, queste calzature di sicurezza si rivelano ideali per le attività lavorative all’esterno e in ambienti umidi come, per esempio, nel settore ittico e nel settore edile e per tutti gli artigiani che svolgono attività lavorativa all’esterno.
Tuttavia, occorre precisare che queste scarpe non sono completamente impermeabili e l’acqua può penetrare tra la suola e la tomaia.
Se il contatto con l’acqua dovesse essere continuo, è preferibile orientarsi verso delle scarpe antinfortunistiche di tipo II (interamente in gomma o materiali polimerici), come i nostri Stivali antinfortunistici S5 resistenti all’acqua (WR).

Scarpe antinfortunistiche da donna o unisex?

Qualunque sia il mestiere che esercitate, Seton vi offre della scarpe antinfortunistiche S2 da donna leggere e con un puntale senza metallo, perfette per essere portate per un tempo prolungato.
Per il massimo comfort al lavoro e la massima sicurezza dei piedi, un elemento fondamentale di cui tener conto è la calzata della scarpa. Non va valutata solo la lunghezza della scarpa, ma anche la larghezza in relazione alla pianta del piede. Ecco perché esiste una differenza tra scarpe antinfortunistiche da donna e da uomo, avendo le prime una calzata più stretta che meglio si adatta all’anatomia del piede femminile.
Nella nostra gamma, troverete anche delle scarpe antinfortunistiche S2 leggere unisex.

Scarpe antinfortunistiche S2: quali modelli?

Le scarpe antinfortunistiche S2 che vi presentiamo sono realizzate in un materiale sintetico (microfibra), con una scelta possibile principalmente tra 2 modelli:

Scarponcini antinfortunistici

Le scarpe antinfortunistiche alte sono caratterizzate da una protezione che arriva fino alla caviglia, per una maggiore stabilità e una riduzione del rischio di slogature

Scarpe antinfortunistiche basse

Le scarpe antinfortunistiche basse sono le più diffuse, con un’altezza fino al malleolo e una protezione esclusivamente del piede.

Prodotti complementari - Scarpe antinfortunistiche S2


Se desiderate un livello di protezione più elevato, consultate la nostra gamma di Scarpe antinfortunistiche S3 .
Seton vi propone inoltre delle sovrascarpe di sicurezza e degli accessori, come le Solette antiscivolo con ramponi, ideali per gli ambienti oleosi e umidi, per garantirvi la maggiore stabilità possibile.
Evitate le cadute in piano causate da scivolate, dotando i vostri locali di Antiscivolo , tra cui vernici, strisce antiscivolo, antiscivolo per gradini, ecc.
Anche i Tappeti antifatica contribuiscono ad aumentare la sicurezza del vostro luogo di lavoro, stimolando la circolazione sanguigna e limitando i rischi di caduta, in virtù delle loro proprietà antiscivolo.

È compito del datore di lavoro mettere a disposizione dei propri dipendenti i dispositivi di protezione individuale adatti all’ambiente di lavoro e ai rischi presenti. A tal fine e per una protezione completa dei vostri dipendenti, ritrovate la nostra gamma completa dedicata all'Antinfortunistica - DPI, tra cui troverete, tra l’altro, Guanti da lavoro e guanti di protezione, Occhiali protettivi, Cuffie antirumore e Tappi per orecchie .
Ricordate ai vostri dipendenti l’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione, grazie alla nostra gamma di Cartelli e pittogrammi di Obbligo di indossare dei DPI .

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi