x

Il tuo browser non è aggiornato. Per una maggiore sicurezza e per accedere a tutte le funzionalità del nostro sito, ti consigliamo di scaricare una versione aggiornata del browser.
Aggiorna il tuo browser in meno di cinque minuti!

Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)
Incidenti oculari - Prendetevi cura dei vostri occhi! |

Lavaggio oculare : prendetevi cura dei vostri occhi!

La vista è uno dei nostri sensi più preziosi. Alcuni secondi sono sufficienti per avere gravi conseguenze alla nostra capacità visiva. Per questo motivo, Seton vi propone dei prodotti di qualità che vi consentono di agire rapidamente in caso di incidente agli occhi, in particolare sul vostro luogo di lavoro.

 

Lo sapevate?

Torna al menù

 

Gli occhi mobilizzano più del 65% delle vie verso il cervello, contribuendo a circa l'85% delle conoscenze totali di un individuo. In numerosi mestieri i nostri occhi sono esposti a rischi importanti di proiezione di polveri, prodotti chimici o diverse particelle spesso miscroscopiche. 

Uno studio sugli incidenti oculari sul lavoro ha dimostrato che i mestieri più a rischio sono quelli dell'edilizia. La levigatura è l'attività che espone maggiormente agli incidenti oculari. La parte dell'occhio più colpita in questo tipo di incidente è la cornea.

La maggior parte delle persone vittime di incidenti oculari non utilizzavano una protezione oculare al momento dell'incidente, ma talvolta gli occhiali indossati non sono adatti all'attività praticata quando si è verificato l'incidente. Per una sicurezza ottimale, Seton vi propone un'ampia gamma di dispositivi di protezione individuale (occhiali di sicurezza, occhiali di protezione, schermi facciali, occhiali-maschera). 

Foto sapiens - Fotolia.com Fotolia.com

Nel caso in cui, tuttavia, dovesse verificarsi un incidente, Seton vi propone delle soluzioni di emergenza per limitare al massimo le conseguenze. Per questo, la gamma per il lavaggio oculare è stata concepita in modo ampio, per comporre delle soluzioni adatte in funzione dei diversi mestieri a rischio.

 

Soluzione salina e soluzione neutra: tutte le spiegazioni

Torna al menù

 

Disponibili due soluzioni per lavaggio oculare:

  • La soluzione contro i corpi estranei 

  • È una soluzione sterile di cloruro di sodio (0.9%) che consente di evitare una contaminazione supplementare dell'occhio e che corrisponde al suo ambiente naturale. La rapidità dell'intervento è fondamentale nel caso di lesioni da frammenti metallici, polveri o sporcizia. Per evitare che i corpi estranei si incorporino nella cornea, provocando gravi conseguenze, è necessario un risciacquo immediato.
    A completamento del lavaggio oculare, possono essere utilizzati dei bastoncini oftalmici. Infatti, l'utilizzo di un bastoncino sterile consentirà di estrarre il corpo estraneo dall'occhio senza lesionarlo. Il corpo estraneo si attaccherà al bastoncino o sarà spinto verso l'esterno dell'occhio senza rischio.


  • La soluzione neutra contro gli acidi e gli alcali

    È un tampone sterile di fosfato attivo (4.9%) capace di neutralizzare rapidamente i prodotti chimici (acidi e basi forti). L’effetto neutralizzante del pH Neutro impedisce le prime ustioni, contrariamente all'acqua del rubinetto che ha un semplice effetto diluente. Il pH Neutro è costituito da acidi fosforici, come ne esistono già nel nostro corpo. La sua efficacia è stata comprovata scientificamente e gli oculisti lo raccomandano. È importante agire rapidamente poiché le sostanze tossiche cominciano la loro aggressione non appena entrano in contatto con l'occhio.
 

La soluzione Plum: il lavaggio oculare semplificato

Torna al menù

 

Ogni giorno si verificano degli incidenti. È quindi indispensabile disporre di una soluzione di emergenza, per agire il più rapidamente possibile. Seton recommanda la gamma Plum, specialista nel lavaggio oculare. Inoltre, questo marchio collabora a stretto contatto con dermatologi e centri di cura per proporre dei prodotti efficaci. 

 

Plum ha concepito un piano di emergenza oculare per guidarvi e aiutarvi al meglio in caso di incidente. Infatti, in caso di contaminazione oculare, è importante agire rapidamente per limitare al massimo le conseguenze.

Tipo di lesione Prodotto consigliato in emergenza Risciacquo rigeneratore fino a consulenza medica Durata del risciacquo consigliata

Corpi estranei (polveri, sporcizia, frammenti vari ecc.)

Lavaocchi Plum Lavaocchi Plum Lavare gli occhi fino a evacuazione dei corpi estranei.
Ustioni da acidi  pH Neutro Lavaocchi Plum Risciacquare con pH Neutro per circa 2 minuti finché il flacone non è vuoto, poi continuare con il Lavaocchi Plum fino all'arrivo del medico.

Ustioni da basi (eccetto le sostanze che contengono calcio, come il cemento o la calce)

pH Neutro Lavaocchi Plum Risciacquare con pH Neutro per circa 2 minuti finché il flacone non è vuoto, poi continuare con il Lavaocchi Plum fino all'arrivo del medico.
Altre lesioni (solventi, oli, ecc.) Lavaocchi Plum Lavaocchi Plum Risciacquare fino alla scomparsa del dolore o fino all'arrivo del medico.
Lesioni cutanee (basi, alcali o altre sostanze chimiche) pH Neutro Lavaocchi Plum Risciacquare con pH Neutro per circa 2 minuti finché il flacone non è vuoto, poi continuare con il Lavaocchi Plum fino all'arrivo del medico.

Consigli importanti:

  • Per essere efficace, la pressione del liquido dovrà essere delicata continua.

  • La consulenza medica è indispensabile qualunque sia la gravità della lesione oculare. Si consiglia fortemente di proseguire il risciacquo fino all'arrivo del medico.

 

Docce e lavaocchi di sicurezza: per una decontaminazione rapida!

Torna al menù

 

Nei cantieri, nelle industrie e nei laboratori l’utilizzo e la manipolazione dei prodotti chimici pericolosi sono frequenti. I rischi di contaminazione sono importanti. Per questa ragione, l'individuazione delle zone a rischio è indispensabile. Per rendere sicure queste zone, Seton vi consiglia l'installazione di lavaocchi di sicurezza a parete o su colonna e docce di sicurezza.

Per una decontaminazione efficace, i lavaocchi dovranno essere utilizzati per almeno 10 minuti e le docce ad alto flusso per almeno 15 minuti. I dispositivi dovranno essere installati in prossimità delle zone pericolose (a meno di 10 secondi di cammino) e chiaramente segnalati da un cartello conforme alle norme ISO 3864 e UNI EN ISO 7010: 2012, libero da ostacoli e facilmente accessibile.


La pressione dinamica di servizio dovrà essere di almeno 2 bar (consigliati 3 bar) e i raccordi dei tubi alla rete saranno minimo di 1/2‘’ (15x21) per i lavaocchi e 1’’4/4’’ 33x42) per le docce e per i gruppi doccia-lavaocchi.

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi