Contattaci

Preventivo rapido

800-011831

Il mio carrello (0)
Condizioni generali di vendita |

Condizioni generali di vendita

 

Brady Italia srl (Divisione come Seton)

I seguenti termini e condizioni commerciali (nel prosieguo denominati “Termini e condizioni”) varranno per qualsiasi vendita effettuata da Brady Italia srl (nel prosieguo denominato “Fornitore”) a un acquirente di prodotti del Fornitore (di seguito denominato “Acquirente”). Qualunque contratto o altro impegno assunto dal Fornitore è espressamente subordinato all’accettazione dei presenti Termini e condizioni da parte dell’Acquirente.

1. Accettazione degli ordini

L’ordine inoltrato dall’Acquirente rappresenta un’offerta di acquisto di prodotti del Fornitore e la conferma dell’ordine da parte del Fornitore rappresenta l’accettazione dell’ordine dell’Acquirente. La conferma dell’ordine trasmessa dal Fornitore riporta il link alla pagina del sito del Fornitore contenente i presenti Termini e condizioni incorporandoli in tal modo, mediante riferimento, nel contratto di acquisto tra l’Acquirente e il Fornitore. Una quotazione o proposta inviata dal Fornitore all’Acquirente non costituisce un’offerta di vendita e non darà luogo in alcun caso a un contratto fintanto che l’Acquirente non avrà deciso di inoltrare un ordine al Fornitore e il Fornitore non avrà trasmesso all’Acquirente una conferma scritta dell’ordine ricevuto.

2. Prezzo

  1. Salvo indicazione scritta contraria, i prezzi sono quotati ExWorks
  2. I prezzi riportati nei nostri cataloghi, nei siti e in altri materiali promozionali sono forniti unicamente a titolo informativo.
  3. Gli sconti concessi all’Acquirente potrebbero non essere applicabili in caso di future riduzioni di prezzo. Gli sconti potranno essere cumulati ad altre promozioni commerciali od offerte di sconto soltanto con il consenso del Fornitore..

3. Pagamento

  1. Salvo indicazione contraria scritta, il termine di pagamento è 30 giorni effettivi dalla data della fattura.
  2. Nell’Unione europea saranno addebitati interessi sui saldi insoluti al massimo tasso stabilito dalle normative nazionali che recepiscono le direttive dell’Unione europea in materia di pagamenti tardivi nelle operazioni commerciali. Al di fuori dell’Unione europea, gli interessi saranno addebitati al tasso inferiore tra il 10% annuo e il tasso massimo consentito dalla legge.
  3. Il presente contratto tra il Fornitore e l’Acquirente sarà soggetto alla seguente condizione: qualora, in un qualsiasi momento successivo, il Fornitore dovesse venire a conoscenza di circostanze che destano dubbi circa la solvibilità dell’Acquirente, come anche nel caso in cui, su richiesta, non dovesse essere fornita una garanzia di pagamento ritenuta soddisfacente, oppure se l’Acquirente non dovesse aver adempiuto ai propri obblighi di pagamento di altri prodotti, il Fornitore potrà chiedere all’Acquirente il pagamento anticipato dell’intero prezzo di acquisto, o parte di esso, nonché il pagamento dell’intero prezzo di tutti gli altri prodotti venduti all’Acquirente dal Fornitore e, in attesa di tali pagamenti, il presente contratto sarà temporaneamente sospeso. Nel caso in cui i suddetti pagamenti non dovessero essere effettuati entro un termine ragionevole stabilito dal Fornitore, quest’ultimo potrà annullare l’ordine dell’Acquirente senza alcuna responsabilità da parte sua, mentre l’Acquirente sarà responsabile di qualsiasi perdita conseguentemente subita dal Fornitore.
  4. L’acquirente non potrà detrarre né compensare importi a lui dovuti, in quel momento o in futuro, con crediti del fornitore nei suoi confronti.
  5. Il Fornitore avrà il diritto di adeguare opportunamente i prezzi dopo la stipula del contratto nel caso in cui i costi di produzione dovessero aumentare/diminuire. Ciò vale, in particolare, per variazioni dei costi di manodopera derivanti dalla sottoscrizione di contratti di lavoro o variazioni di prezzo delle materie prime. I relativi adeguamenti dovranno essere comunicati all’Acquirente.

4. Termini di consegna

Le consegne sono effettuate tramite Corriere Espresso, con consegna entro le 24/48 ore (per prodotti presenti in magazzino) e addebito in fattura delle relative spese di spedizione, imballaggio compreso:

Le spese di spedizione indicate qui sotto sono applicabili unicamente agli ordini effettuati online su seton.it. Per maggiori informazioni sulle spese di spedizione per qualsiasi altro ordine, contatta il Servizio Clienti.

Importo totale dell'ordine Spedizione
Inferiore a € 50,00 (IVA esclusa) € 5,90
A partire da € 50,00 (IVA esclusa) GRATIS*

*Per spedizioni di colli voluminosi il costo della spedizione verrà ricalcolato in base al peso tassabile. In tal caso verrete contattati dal Servizio Clienti per l’importo esatto dell’addebito. L’uso del corriere è sempre previsto per i pacchi voluminosi e/o pesanti che la Posta non accetta. Le consegne saranno effettuate dai trasportatori al piano strada

  1. Il Fornitore sceglierà i mezzi di consegna e organizzerà il trasporto presso la sede del cliente.
  2. A discrezione del Fornitore, i prodotti venduti all’Acquirente potranno essere consegnati in due o più tranche. In tal caso, si riterrà che ogni consegna parziale costituisca un contratto distinto e la consegna mancata o inesatta di una tranche non costituirà una violazione contrattuale rispetto ad altre consegne parziali.
  3. Le date di consegna riportate nel contratto sono soltanto indicative e, pertanto, non vincolanti. Qualora il Fornitore non dovesse fornire i prodotti entro la data indicata, la mancata consegna non costituirà una violazione del contratto e l’Acquirente non avrà diritto ad alcun indennizzo per tale inadempienza né per perdite o danni emergenti che ne dovessero risultare.
  4. Il Fornitore si riserva il diritto di modificare, variare, integrare o sospendere in qualsiasi momento senza preavviso le sue offerte di prodotti.
  5. L’Acquirente ha la facoltà di annullare gli ordini (che non riguardino prodotti personalizzati) prima della data di spedizione. .

5. Titolo di proprietà

Il titolo di proprietà sui prodotti passerà all’Acquirente all’atto della spedizione.

6. Ispezione/accettazione/resi

  1. Se, all’atto della consegna, dovessero essere riscontrate carenze quantitative o qualitative, la carenza dovrà essere tempestivamente segnalata al Fornitore con dovizia di dettagli entro 30 giorni dalla consegna. Una volta trascorsi trenta (30) giorni dal ricevimento, si riterrà che l’Acquirente abbia ispezionato i prodotti e li abbia definitivamente accettati. Avvenuta l’accettazione, il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile di difetti manifesti. L’Acquirente dovrà inoltrare al Fornitore un eventuale reclamo per difetti riscontrati all’atto dell’ispezione entro sette (7) giorni dalla conclusione della sua ispezione. Dopo l’accettazione dei prodotti, il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile di difetti manifesti.
  2. L’unica possibilità di rimedio a disposizione dell’Acquirente in caso di rifiuto di un prodotto è la sostituzione o la riparazione (a discrezione del Fornitore) del prodotto difettoso.
  3. L’Acquirente ha il diritto di restituire i prodotti e ottenere un accredito se:

    1. i prodotti non sono stati eseguiti secondo le specifiche dell’Acquirente.
    2. i prodotti non corrispondono ai requisiti dell’Acquirente.
    3. i prodotti sono restituiti al Fornitore non utilizzati e non danneggiati nella confezione originale entro 30 (trenta) giorni dalla consegna con una Bolla di reso (facente parte della Bolla di consegna che accompagna i prodotti) e un Codice di autorizzazione (ottenuto chiamando il nostro numero dell’assistenza clienti).
    4. Aucun avoir ne sera accordé par le fournisseur pour les frais de livraison, de port et de transit prélevés par le fournisseur ou encourus par l’acheteur.
  4. Il Fornitore non concederà accrediti per spese di consegna, affrancatura o transito addebitate dal Fornitore o sostenute dall’Acquirente.

7. Garanzia limitata

  1. Il Fornitore garantisce che tutti i prodotti sono esenti da difetti di esecuzione e materiali per un periodo di dodici (12) mesi dalla data di consegna dei prodotti originali (non sostitutivi) da parte del Fornitore (“Garanzia limitata”).
  2. La Garanzia limitata non varrà se (A) i difetti dovessero derivare dall’uso o dalla movimentazione dei prodotti in modi e circostanze o per scopi che non siano quelli approvati o indicati dal Fornitore, oppure (B) i prodotti dovessero essere utilizzati in maniera inadeguata o impropria o presentare segni di manomissione, erronea movimentazione, alterazione, negligenza, danno accidentale, modifica o riparazione senza l’approvazione del Fornitore. Inoltre, la garanzia non è applicabile ai normali casi di rottura e usura.
  3. La garanzia limitata di cui sopra sostituisce ogni altra garanzia, sia essa esplicita o implicita, verbale o scritta, ivi comprese, senza che tale esempio possa considerarsi limitativo, le garanzie implicite di commerciabilità, idoneità a uno specifico scopo e proprietà. La garanzia limitata sostituisce qualunque altra responsabilità o qualsiasi altro obbligo del fornitore per perdite, spese, disagi o danni (siano essi speciali, indiretti, secondari o emergenti) derivanti dalla proprietà o dall’uso dei prodotti. La riparazione, la sostituzione o l’accredito, una volta detratta una somma ragionevole per l’usura e la svalutazione, (a discrezione del fornitore) dopo il reso dei prodotti sarà l’unica possibilità di rimedio a disposizione dell’acquirente per tali perdite, spese, disagi o danni. L’acquirente riconosce che il prezzo di acquisto è stato negoziato in modo da tener conto dell’assunzione del rischio e rinuncia a ogni diritto di cui potrebbe in altre circostanze avvalersi in relazione agli aspetti trattati nel presente paragrafo.

8. Limitazione di responsabilità

  1. Il Fornitore non potrà in alcun caso essere ritenuto responsabile di danni indiretti, speciali o emergenti, indipendentemente dal fatto che siano stati effettivamente segnalati, siano prevedibili o imprevedibili, si basino sulla perdita di utili da rivendita, perdita di opportunità commerciali, perdita di un risparmio previsto, perdita di avviamento, perdita di uso del denaro, sospensione del lavoro, deterioramento di altri beni o altro, nonché indipendentemente dal fatto che derivino da violazione della garanzia, violazione del contratto, responsabilità oggettiva extracontrattuale, negligenza, falsa dichiarazione o altro, salvo il caso in cui il diritto applicabile imponga una siffatta responsabilità.
  2. La responsabilità cumulativa totale del Fornitore per reclami, responsabilità, spese e ogni altro danno o possibilità di rimedio derivante dal presente contratto (di seguito denominati collettivamente “richieste”), indipendentemente dal fatto che tali richieste si basino su responsabilità contrattuale, negligenza o altra responsabilità oggettiva extracontrattuale, garanzia, indennizzo, come anche su qualunque altro tipo di responsabilità, non potrà in alcun caso superare l’importo corrispostogli per i prodotti dall’Acquirente nell’ambito dell’operazione che è alla base dei presenti Termini e condizioni.

9. Indennità di brevetto, copyright e marchio commerciale

  1. Qualora un prodotto fornito dal Fornitore dovesse asseritamente violare in maniera diretta un brevetto, un copyright o un marchio commerciale ivi afferente in vigore nel momento in cui il Fornitore emette la propria fattura o conferma l’ordine per iscritto, l’Acquirente dovrà permettere al Fornitore, ove lo desideri e a proprie spese, di (A) procurarsi il diritto di continuare a utilizzare il prodotto in questione, (B) sostituire o modificare il prodotto in modo che quello fornito non sia più in violazione o (C) accettare il reso del prodotto e rimborsargli il suo prezzo di acquisto, una volta detratta una somma ragionevole per la sua svalutazione e usura.
  2. Il Fornitore dovrà costituirsi in difesa, a proprie spese, in caso di procedimenti intentati contro l’Acquirente perché un prodotto asseritamente viola un brevetto, un copyright o un marchio commerciale ivi afferente, a condizione che l’Acquirente: (A) segnali prontamente per scritto al Fornitore tale azione e gli fornisca copie di tutte le istanze, gli atti processuali e le comparse, (B) dia al Fornitore il controllo assoluto della difesa nel corso del procedimento (e di eventuali trattative per pervenire a una composizione o un compromesso al riguardo) e (C) collabori alla difesa a spese del Fornitore.
  3. Quanto precede rappresenta l’intera responsabilità del fornitore in caso di azioni e procedimenti per violazione . Accettando il presente atto, l’acquirente rinuncia a qualsiasi diritto del quale potrebbe in altre circostanze avvalersi in relazione a quanto appena affermato.
  4. Il Fornitore non avrà alcuna responsabilità nei confronti dell’Acquirente in caso di azioni o procedimenti per violazione basati su condotte che comportino: (A) l’uso di un prodotto in modi che non siano quelli specificati dal Fornitore, (B) l’uso di un prodotto assieme ad altri prodotti, macchinari o dispositivi non forniti dal Fornitore o (C) l’alterazione, la modifica o la personalizzazione di un prodotto da parte di una persona che non sia il Fornitore o da parte dello stesso Fornitore sulla base di specifiche dell’Acquirente o altre sue indicazioni (indipendentemente dal fatto che l’alterazione, la modifica o la personalizzazione avvenga prima o dopo la spedizione iniziale del prodotto dal Fornitore all’Acquirente). In caso di azioni o procedimenti per violazione contro il Fornitore basati su una condotta descritta nel paragrafo che precede, l’Acquirente risarcirà e terrà indenne il Fornitore per ogni danno, costo o spesa, ivi comprese, senza che tale esempio possa considerarsi limitativo, le spese legali pagate o sostenute dal Fornitore in relazione a tali azioni o procedimenti.

10. Controllo delle esportazioni

In caso di azioni o procedimenti per violazione contro il Fornitore basati sulla presente sezione, l’Acquirente risarcirà e terrà indenne il Fornitore per ogni danno, costo o spesa, ivi comprese, senza che tale esempio possa considerarsi limitativo, le spese legali pagate o sostenute dal Fornitore in relazione a tali azioni o procedimenti.

11. Utensili e grafica

  1. Se l’Acquirente dovesse pagare per utensili, negativi o lastre (di seguito denominati collettivamente “utensili”), tali utensili saranno di proprietà dell’Acquirente e saranno sottoposti gratuitamente a manutenzione dal Fornitore durante il loro periodo di utilizzo in produzione. Terminata la produzione, l’Acquirente dovrà predisporre a proprie spese il ritiro degli utensili. Con un preavviso di sessanta (60) giorni dal termine della produzione, il Fornitore potrà alienare gli utensili, salvo indicazione contraria scritta. Nel caso in cui l’Acquirente non dovesse pagare per gli utensili, questi saranno di proprietà del Fornitore.
  2. Tutta la grafica presentata dall’Acquirente sarà soggetta all’approvazione del Fornitore. Il Fornitore comunicherà all’Acquirente eventuali spese ulteriori per il ritocco o la rielaborazione della grafica (è sufficiente una comunicazione contenuta nella fattura emessa dal Fornitore all’Acquirente) e addebiterà all’Acquirente il costo di tali operazioni.

12. Riservatezza

  1. Ai fini del presente contratto, per “Informazioni riservate” si intenderà qualunque informazione che (A) sia stata contrassegnata come tale, (B) sia identificata come tale al momento della sua divulgazione verbale o scritta o (C), in ragione della sua natura e del sua tipologia, possa essere ritenuta tale da una persona ragionevole che agisca in circostanze analoghe. La presente sezione non si sostituirà in alcun caso a eventuali impegni di non divulgazione sottoscritti tra le parti prima della stipula del presente contratto o dopo di essa. Nel caso in cui la presente sezione dovesse essere in conflitto con un impegno di non divulgazione in vigore in quel momento o successivamente tra le parti, prevarrà l’impegno di non divulgazione.
  2. Le parti convengono quanto segue: (A) la parte ricevente potrà utilizzare Informazioni riservate unicamente per gli scopi del presente contratto, (B) la parte ricevente imporrà a tutti i propri dipendenti, agenti e rappresentanti che hanno accesso alle Informazioni riservate della parte divulgante di mantenere il massimo riserbo su tali informazioni, istruendole in tal senso, (C) la parte ricevente avrà, nel salvaguardare la riservatezza delle Informazioni riservate, perlomeno la stessa cura, ma non meno di una cura ragionevole, che avrebbe nel salvaguardare la riservatezza delle proprie e (D) la parte ricevente divulgherà le Informazioni riservate ai propri dipendenti, agenti o rappresentanti (di seguito denominati collettivamente “rappresentanti”) solamente “nella misura in cui è necessario che ne siano a conoscenza”.
  3. Le Informazioni riservate non comprenderanno informazioni (A) di cui la parte ricevente sia già in possesso prima della stipula del presente contratto, (B) che successivamente divengano di pubblico dominio senza che la parte ricevente violi alcun suo obbligo nei confronti della parte divulgante, (C) che siano divulgate alla parte ricevente da un terzo avente il diritto di divulgarle o (D) per le quali la parte ricevente possa dimostrare che sono state sviluppate in maniera indipendente senza fare affidamento su Informazioni riservate della parte divulgante.
  4. La parte ricevente potrà divulgare Informazioni riservate ove ciò dovesse essere imposto dalla legge; in tal caso, tuttavia, la parte ricevente dovrà tempestivamente segnalarlo alla parte divulgante in maniera che quest’ultima possa avere una ragionevole possibilità di opporsi alla divulgazione.
  5. Non appena ricevuta una richiesta scritta dalla parte divulgante, la parte ricevente dovrà restituirle o, a discrezione della parte divulgante, distruggere tutte le Informazioni riservate e fare in modo che i suoi rappresentanti facciano altrettanto. Nel caso in cui dovesse distruggere le Informazioni riservate, la parte ricevente dovrà comprovare di averlo fatto per iscritto consegnando tempestivamente la relativa attestazione alla parte divulgante.

13. Omaggi gratuiti

  1. Omaggi e promozioni vengono concessi sulla base dell’ammontare degli ordini al netto di IVA e spese di consegna. Le offerte sono valide solo fino a esaurimento delle scorte. È necessario che le offerte vengano richieste al momento dell’ordine. Non è possibile riscattare offerte a fronte di ordini esistenti. È possibile richiedere soltanto un omaggio gratuito per ciascun ordine e ciascun cliente. Ci riserviamo il diritto di revocare l’offerta in qualsiasi momento. Gli omaggi non hanno un valore equivalente in contanti. Ci riserviamo il diritto di offrire omaggi alternativi di pari valore o valore superiore nel caso in cui l’articolo pubblicizzato non dovesse essere più disponibile.
  2. A scanso di equivoci, tutti gli omaggi promozionali sono di proprietà della società acquirente e non dei suoi dipendenti o rappresentanti. L’Acquirente accetta di collaborare con il Fornitore per garantire il rispetto della politica di quest’ultimo da parte dei suoi dipendenti e rappresentanti. Prima di consegnare omaggi promozionali, potremmo richiedere che un rappresentante debitamente autorizzato dell’Acquirente confermi per iscritto che l’Acquirente si atterrà alla nostra politica in materia di omaggi promozionali. Nonostante quanto precede, l’Acquirente riconosce e accetta di assumersi l’intera responsabilità dell’osservanza del diritto applicabile in materia di omaggi promozionali da parte dei suoi dipendenti e rappresentanti in generale. Le pubbliche amministrazioni non possono ricevere omaggi promozionali.

14. Protezione dei dati

  1. Ciascuna parte dovrà ottemperare agli obblighi che le derivano dalle normative applicabili in materia di protezione dei dati, soprattutto per quanto concerne i dati personali (secondo la definizione datane dal diritto applicabile) da essa elaborati durante l’assolvimento degli obblighi che le derivano dal presente contratto.
  2. Ferma restando la generalità della Sezione 14.1, l’Acquirente dovrà mantenere in essere misure tecniche e organizzative sufficienti per prevenire l’elaborazione non autorizzata o illecita di dati personali ed evitare la perdita, la distruzione o la divulgazione non autorizzata di dati personali.

15. Comunicazioni

Tutte le comunicazioni previste dai presenti Termini e condizioni dovranno essere trasmesse per iscritto utilizzando uno dei seguenti metodi di consegna personale: posta raccomandata o certificata (in ambedue i casi con avviso di ricevimento e affrancatura prepagata), corriere espresso riconosciuto a livello nazionale (con tutte le spese prepagate), fax o e-mail. Una comunicazione sarà valida solo se la parte che la trasmette ha osservato le disposizioni della presente sezione. Si riterrà che una comunicazione sia stata ricevuta: (A) alla data della consegna se recapitata brevi manu; (B) il quinto giorno lavorativo successivo alla data dell’affidamento al servizio postale in caso di posta raccomandata o certificata; (C) il primo giorno lavorativo successivo alla data di affidamento se consegnata utilizzando un corriere espresso riconosciuto a livello nazionale o (D) all’atto del ricevimento durante il normale orario lavorativo presso la sede dove la comunicazione viene ricevuta in caso di fax o e-mail.

16. Forza maggiore

Il Fornitore non sarà responsabile del mancato assolvimento degli obblighi che gli derivano dal presente contratto qualora ciò dovesse essere imputabile a circostanze che esulano dal suo ragionevole controllo, anche se si verificano presso i nostri fornitori, tra cui, senza che tali esempi possano considerarsi limitativi, atti od omissioni di autorità statali o militari, azioni terroristiche, calamità naturali, penuria di materiali, ritardi nei trasporti, incendi, alluvioni, agitazioni sindacali, sommosse o guerre.

17. Divisibilità

La nullità o l’inapplicabilità totale o parziale di un termine, una disposizione o una condizione del presente atto non inciderà in alcun modo sulla validità e l’applicabilità della parte restante di tale termine, disposizione o condizione né di altri termini, disposizioni o condizioni. Resta tuttavia inteso che qualora la disposizione nulla dovesse rivestire un’importanza essenziale, tanto da far ragionevolmente presumere che le parti non avrebbero stipulato il presente contratto in sua assenza, le parti dovranno negoziare in buona fede una disposizione sostitutiva della disposizione nulla il cui significato sia, per quanto consentito dalla legge, il più vicino possibile a quello della disposizione iniziale.

18. Emendamenti, modifiche e interezza dell’accordo

  1. I presenti Termini e condizioni rappresentano l’accordo completo e definitivo intercorso tra le parti in merito al loro oggetto e non potranno essere modificati, risolti o disconosciuti, né interamente né parzialmente, se non tramite uno strumento scritto reciprocamente concordato tra i rappresentanti del Fornitore e dell’Acquirente e da essi perfezionato. Il Fornitore potrà, a sua esclusiva discrezione, trattare come violazione materiale dei presenti Termini e condizioni qualunque tentativo di modifica, risoluzione o disconoscimento al quale non abbia acconsentito per iscritto.
  2. Quotazioni, accettazioni di ordini o fatture saranno soggetti ai presenti Termini e condizioni. È espressamente convenuto tra le parti che se l’Acquirente dovesse emettere un ordine di acquisto o altro documento per i prodotti e i servizi forniti nell’ambito dei presenti Termini e condizioni, tali documenti saranno considerati unicamente per suo uso interno e non saranno in alcun caso vincolanti per il Fornitore.
  3. I presenti Termini e condizioni sostituiscono ogni altro accordo o intesa precedentemente intercorso tra le parti in merito al loro oggetto, eccezion fatta per gli impegni di non divulgazione di cui sopra. Tra le parti non esistono altri accordi, dichiarazioni, pattuizioni o intese, né scritti né verbali, in merito al suddetto oggetto, fatti salvi quelli espressamente citati nei presenti Termini e condizioni. I termini e condizioni dell’Acquirente sono espressamente esclusi.

19. Cessione

L’Acquirente non potrà cedere, trasferire né delegare i propri diritti, doveri, interessi od obblighi di cui ai presenti Termini e condizioni senza il preliminare consenso scritto del Fornitore. Qualunque cessione, trasferimento o delega in assenza del preliminare consenso scritto del Fornitore sarà nulla e motivo di risoluzione dei diritti e degli obblighi di cui ai presenti Termini e condizioni.

20. Rinuncia

Non si potrà in alcun caso ritenere che il Fornitore abbia rinunciato a esigere l’applicazione di una disposizione dei presenti Termini e condizioni o perseguire una violazione da parte dell’Acquirente di una qualsivoglia disposizione del presente atto a meno che tale volontà non sia stata specificamente indicata in uno strumento scritto perfezionato da un suo rappresentante autorizzato. Una siffatta rinuncia da parte del Fornitore non potrà in alcun caso costituire una rinuncia a esigere l’applicazione di altre disposizioni o della medesima in altre circostanze, come neanche una rinuncia a perseguire una sua ulteriore violazione.

21. Generalità

  1. In caso di violazione o inosservanza da parte dell’Acquirente di una disposizione dei presenti Termini e condizioni, come anche in caso di impossibilità da parte dell’Acquirente di proseguire la normale attività commerciale (ivi compresa, senza che tale esempio possa considerarsi limitativo, l’incapacità di far fronte ai propri obblighi a scadenza), oppure in caso di avvio di un procedimento fallimentare o penale contro l’Acquirente, cessazione della sua attività o cessione a beneficio dei creditori, il Fornitore avrà il diritto di annullare o risolvere con effetto immediato, senza alcun obbligo nei confronti dell’Acquirente, tutti i contratti riguardanti vendite di prodotti, nella loro interezza o per la parte che potrebbe comportare la non spedizione o l’annullamento dei suoi ordini pendenti o futuri e/o la cessazione del suo rapporto con il Fornitore, ottenendo dall’Acquirente un indennizzo per violazione. Inoltre, eventuali saldi insoluti diventeranno immediatamente dovuti ed esigibili.
  2. Tutte le possibilità di rimedio previste dai presenti Termini e condizioni saranno cumulative e non alternative o esclusive e si sommeranno a tutti gli altri diritti e possibilità di rimedio previsti dalla legge applicabile. L’esercizio o il mancato esercizio di una possibilità di rimedio da parte del Fornitore non precluderà l’esercizio della medesima possibilità di rimedio o di altre previste dai presenti Termini e condizioni.
  3. Le parti firmatarie dei presenti Termini e condizioni sono contraenti indipendenti e nulla di quanto contenuto nel presente atto potrà considerarsi volto a porre le parti in un rapporto di datore di lavoro-dipendente, soci, mandante-agente o imprenditori in partecipazione. Nessuna parte avrà la facoltà di vincolare od obbligare l’altra.
  4. I presenti Termini e condizioni, come anche le operazioni ivi contemplate, saranno disciplinati dalle leggi della giurisdizione del luogo di consegna dell’ordine e in base ad esse letti e interpretati.

22. Politica in materia di etica

Il Fornitore applica un Codice di etica globale (di seguito denominato “Politica”), che disciplina il comportamento e i rapporti tra i dipendenti del Fornitore e i suoi clienti e fornitori. La Politica può essere consultata all’indirizzo www.bradycorp.com, nella scheda Investors (Investitori), sezione Corporate Governance (Governance aziendale), link Brady Code Of Ethics (Codice etico di Brady). L’Acquirente accetta di rispettare tale Politica. L’Acquirente, qualora dovesse ritenere che la condotta di uno dei dipendenti del Fornitore violi i termini della Politica, dovrà segnalare la violazione utilizzando il sito riservato (www.bradyethics.com), il numero di telefono o il numero di fax riportati a pagina 5 della Politica.

23. Rispetto delle leggi

L’Acquirente e il Fornitore con il presente atto accettano e garantiscono che né loro personalmente né i rispettivi amministratori, funzionari, agenti, affiliati o dipendenti (i) utilizzeranno fondi per contributi, regalie, intrattenimenti illeciti o altre spese illecite correlate all’attività politica, (ii) effettueranno offerte e pagamenti illeciti o forniranno oggetti di valore a funzionari o dipendenti statali nazionali o stranieri, oppure a campagne o partiti politici nazionali o stranieri, (iii) effettueranno ogni altro tipo di pagamento illecito o (iv) violeranno altre leggi o regolamenti applicabili in materia di controllo delle esportazioni, riciclaggio di denaro o antiterrorismo dell’Unione europea o di qualunque altra giurisdizione; parimenti, nessuno di loro intraprenderà altre azioni che comporterebbero per una delle parti la violazione di leggi, tra cui, senza che tali esempi possano considerarsi limitativi, il Foreign Corrupt Practices Act statunitense, il Bribery Act 2010 britannico, oppure leggi, regolamenti, codici, convenzioni nazionali o convenzioni internazionali correlate riguardanti la corruzione di funzionari nazionali o stranieri. L’Acquirente rispetterà il Foreign Corrupt Practices Act statunitense, il Bribery Act 2010 britannico e ogni altra legge anticorruzione applicabile e farà sì che i propri dipendenti e rappresentanti li rispettino.

Per offrirvi un servizio migliore, Seton utilizza dei cookie. Chiudi